logo communitè esteso

Innovazione tecnologica per i beni culturali

Cerasi e Di Gregorio: da MutaForma a nuovi traguardi artistici

Cerasi e Di Gregorio: da MutaForma a nuovi traguardi artistici

categoryArticoli

userlucia

Tra gli artisti selezionati per MutaForma, la prima edizione della Biennale d’Arte giovane abruzzese, organizzata presso il Mu.Mi. di Francavilla dall’8 marzo al 13 aprile a cura di Lucia Zappacosta, di cui la nostra società Communitè è stata sponsor tecnologico, c’erano anche Bruno Cerasi e Giustino Di Gregorio.

 

Il primo, Bruno Cerasi, si aggiudica il rinomato concorso Alterazioni Visive e sarà invitato per la residenza nel castello di Arcidosso, insieme ad altri sei tra i più interessanti giovani artisti italiani.

Bruno Cerasi, Alterazioni Visive, Arcidosso, Lucia Zappacosta, Communitè

Il secondo, Giustino Di Gregorio, con il progetto minus.log, che porta avanti con la sua collega Manuela Cappucci, è stato protagonista di una lunga intervista video che rai arte ha dedicato al delicato lavoro che nasce dall’integrazione di luce e materia, da proiezioni minimali che seguono il ritmo di una narrazione indefinibile dove la perfezione della luce colpisce l’imperfezione della materia lasciandosene modellare.

Giustino Di Gregorio, minus.log

 

 

Bruno Cerasi e Giustino Di Gregorio, insieme per MutaForma con il contributo tecnologico di Communitè hanno realizzato °XYGEN, una meravigliosa installazione luminosa che ci parla della vita in tranche, dove bellezza e perfezione si abbracciano in schemi di luce mentali e fisici dove ancora una volta si incontrano luce e materia.

 

More Info:

www.artq.it/alterazioni

www.arte.rai.it/articoli/minus-log-silenzio-luce-e-materia

www.mutaforma.net

http://brunocerasi.tumblr.com

www.minuslog.it